sfondo
fondoarticolo

HENRI MARIE RAYMOND DE TOULOUSE-LAUTREC

L'arte per la pubblicità

Eleonora Di Piazza • gennaio 2009

Henri Marie Raymond de Toulouse-Lautrec Monfa (1864-1901) fu il primogenito dell'aristocratica famiglia dei Toulouse-Lautrec. L'infanzia difficile a causa di un' incidente all'età di tredici anni nel quale a causa di una malattia genetica gli si sviluppò solo la parte superiore del corpo.

Fisicamente inadatto a partecipare alla maggior parte delle attività a causa della sua malattia,Henry si immerse completamente nella sua arte. Divenne quindi un'importante artista post-impressionista, illustratore e litografo e registrò nelle sue opere molti dettagli dello stile di vita bohèmien della Parigi di fine '800. Inoltre contribuì anche con un certo numero di illustrazioni per la rivista Le Rire, durante la metà degli anni '90.Rappresentò spesso la vita al Moulin Rouge e in altri locali e teatri di Parigi. Visse tra le prostitute per lunghi periodi, sentendosi un emarginato come loro, e divenne il loro confidente e il testimone della loro vita più intima, dove sembrerebbe contrasse la sifilide.

Alcolista per la maggior parte della sua vita, finì in un manicomio poco prima della sua morte. Morì a 36 anni per complicazioni dovute all'alcolismo e alla sifilide nella tenuta familiare Malromé, nei pressi di Saint-André-du-Bois.. È sepolto a Verdelais, nella Gironda, a pochi chilometri dal suo luogo di nascita. Molto famoso anche per aver disegnato molti manifesti pubblicitari di locali parigini, che nel tempo hanno reso celebre la loro immagine. Tra i locali ricordiamo: Divan Japonais, Moulin Rouge: Bal Tous les soirs, Aristide Bruant all'Ambassadeurs oppure per riviste come: La revue blanche, L'estampe originale.

Su Toulouse-Lautrec è stato girato il film del regista Roger Planchon, Lautrec nel 1998.

lautrec1a

lauterc2a

lautrec3a

[foto:fonte pintura.aut.org]

[foto:fonte squidoo.com]

[foto:fonte vcardsfree.it]

HAVING YOUR SAY

magazine interculturale