sfondo
fondoarticolo

LA SCUOLA OGGI IN ITALIA

Dal nido alla secondaria superiore

Eleonora Di Piazza • dicembre 2008

Molti italiani sanno cos’č e com’č strutturata la scuola oggi?

Essa č un elemento d’insegnamento che si occupa dell’istruzione e dell’apprendimento collettivo di varie discipline, di un’arte, di una professione. La scuola di base ha una durata di otto anni ed č caratterizzata da un percorso educativo unitario e articolato in rapporto alle esigenze di sviluppo degli alunni. Si raccorda da un lato alla scuola dell’infanzia, che ha una durata triennale e che concorre all’educazione, allo sviluppo affettivo, cognitivo e socievole del bambino in etā compresa tra i tre e sei anni; mentre dall’altro alla scuola secondaria che ha una durata di cinque anni e si articola principalmente nelle aree classiche ed umanistiche, scientifiche,tecniche e tecnologiche, artistiche e musicali.

aula

La scuola secondaria ha la facoltā di consolidare, riorganizzare ed accrescere le capacita e le competenze acquisite dall’allievo durante tutto il ciclo ordinario d’istruzione. Al termine di essa gli allievi devono superare l’esame di stato imposto dalla legge del 10 dicembre 1997,n°425. In Italia si distinguono due grandi famiglie scolastiche, quelle statali e quelle private: le prime sono gestite dallo stato mentre le seconde vengono gestite soprattutto da istruzioni religiose. Attualmente in Italia vige la legge Moratti che tra poco tempo verrā abolita e sostituita dalla riforma Gelmini che inizierā ad essere applicata nel settembre 2009.

articoli correlati:

> La scuola oggi in Italia

HAVING YOUR SAY

magazine interculturale