sfondo
fondoarticolo

EUROPA SECONDO ME

Il mio pensiero

Andrea Biasi • dicembre 2008

Europa, forse è ai nostri giorni, una delle parole della quale più si abusa, dato che non tutti conoscono il suo vero significato. Forse è proprio questo il problema, il fatto di non saper spiegare ciò che essa voglia dire; d’altro canto è anche vero che è difficile dare a questo termine un significato unico visto che ognuno è libero di attribuirne uno ben preciso, che non è giusto o sbagliato, ma che è solo uno dei tanti.

Europa è per me, una parola alla quale mi sento di assegnare il significato di luogo di incontro, di scambi economici e culturali tra popoli con diversi stili di vita, tra genti che pur avendo lingue, storie e origini così diverse, si sono fuse e mescolate fino a formare un unico grande contenitore: per condividere esperienze, scambiarsi opinioni, aiutarsi in momenti di forti crisi.

europabandiera

Bisogna anche dire che non sempre Europa ha significato pace, basti pensare ai due grandi conflitti mondiali che nel secolo scorso hanno visto il formarsi di spaccature tra gli stati. Un fatto che mi ha molto colpito è stata la volontà da parte di tutti di volerla far rinascere dopo tali eventi, volontà che ci ha spinto a guardare al futuro, futuro fatto di pace e fraternità tra popoli di diverse credenze e origini; che hanno creduto in un progetto che li vuole tutti uguali, dove non esiste il più forte ed il più debole.

Forse per la maggior parte della gente il termine Europa esprime solo un continente fisico stampato sulle carte geografiche, ma io credo che ci sia molto di più da scoprire e capire, credo inoltre che questa parola sia troppo riduttiva e breve per poter spiegare tutto ciò che di buono e di cattivo ha portato alla creazione di questa realtà. Bisogna sempre andare in fondo alle cose per assimilare tutto ciò che esse nascondono. Una parola non sempre trasmette a tutti lo stesso significato delle cose.

HAVING YOUR SAY

magazine interculturale