item30a
HOMEEUROPAGIOVANIEVENTISGUARDI
PROGETTO
item12
mailbuttom3

E' ufficialmente in rete il nuovo Magazine di attualità europea "HAVING YOUR SAY", nato internamente al Centro Formazione Pordenone grazie al Programma europeo Gioventù in Azione.

HYS mira a promuovere la cittadinanza attiva dei giovani, in generale, e la loro cittadinanza europea in particolare. Si basa sul principio del giornalismo partecipativo che consente a tutti i giovani di scrivere la propria opinione su temi di attualità in un'ottica europea. Il Magazine è gestito da una redazione multiculturale composta da 16 ragazzi, sostenuta da docenti del CFP.

Il sito rappresenta uno spazio interattivo nel quale i lettori possono intervenire con materiale diverso (articoli, disegni, foto, video) per esprimere le proprie opinioni e confrontarsi con altre persone della propria età. Per molti rappresenta un'occasione di sperimentare le proprie attitudini giornalistiche e riflettere su un concetto, Europa, spesso dato per scontato ma ancora lontano dalla vita quotidiana.

Nella nostra società, sempre più multietnica, è un'intelligente esigenza il confronto, lo scambio di valori culturali e l'interazione. Proprio dal contesto di una scuola multietnica ha tratto origine il Progetto. Un gruppo di giovani, di età compresa tra i quindici e i diciotto anni, formato da italiani e immigrati presenti con le loro famiglie a Pordenone e provenienti da Paesi diversi (prevalentemente Est Europa e Balcani ma anche dall'Africa e Asia), ha fatto propria l'idea di creare una rivista online. E' molto forte tra i giovani la voglia di comunicare con i loro coetanei, di parlare di sé, della propria cultura, del proprio Paese di provenienza. Per capire e farsi capire. Si tratta di una possibilità che non hanno frequentemente.

Svolgere l'attività giornalistica è una straordinaria occasione per i giovani di essere cittadini attivi, interrogarsi sulla realtà che li circonda, avvicinarsi all'Europa di oggi, e sviluppare nel tempo una coscienza critica, mettendo a confronto le idee degli altri con le proprie. In tal senso rappresenta una sfida per far partecipare attivamente le nuove generazioni alla costruzione di una società migliore, un primo passo verso una democrazia più compiuta, che tenga conto delle trasformazioni sociali e culturali in atto.

In una fase successiva l'iniziativa sarà "esportata" all'estero. Attraverso la rete dei partner europei del CFP, con il coinvolgimento di istituti ed associazioni, potranno partecipare giovani di diversi Paesi (e meno giovani... non esiste in realtà un limite specifico di età), inviando materiale ciascuno nella propria lingua madre.

item9
magazine online
magazine online